Patrizia Cau Benzi

nato a Cordoba (Rep.Argentina), vive a Genova, GE, Italia, ha caricato 6 viaggi,
I simboli più usati sono
Salve a tutti, io e mio marito siamo grandi viaggiatori e siamo felici di condividere con voi le nostre esperienze vissute in giro per il mondo.

Canada dell\'Est ,Quèbec e la Gaspésie

Partiamo in Agosto, è il 2018, per scoprire una parte del Canada,non battuta dai soliti turisti.E' la zona Est ,il Quèbec , e comprende la penisola della Gaspésie e la strada dei fari, paesaggi costieri con grandi falesie . Affittiamo un'auto, un Suv, per viaggiare comodi e in sicurezza. Sappiate, a questo proposito, che dovrete farvi fare la patente internazionale andando in una qualsiasi sede Aci, con la vostra patente . Prima di partire, come mia abitudine...studio. Cerco di individuare i luoghi che sono assolutamente da vedere, comincio a creare il percorso che li collega e individuo gli hotel che potrebbero piacerci.Non amiamo le grandi catene alberghiere, ma gli hotel romantici e caratteristici .A questo punto grazie ad un responsabile di un tour operator della nostra città , che da anni riesce a soddisfare le nostre esigenze ,prenotiamo i voli ,riserviamo l'auto e prenotiamo gli alberghi.Nella giornata amiamo scoprire i luoghi , girare in piena libertà, cogliendo anche le proposte di tours che il luogo suggerisce . Nelle grandi città abbiamo preso l'abitudine di fare un breve giro con bus turistico per individuare gli angoli interessanti, che poi vedremo in assoluta calma utilizzando le classiche guide verdi del Touring Club Italiano.

Mongolia ,il regno di Gengis Khan

Mongolia significa paese di Gengis Khan fuori dalle rotte turistiche , deserto del Gobi e cultura leggendaria di un popolo nomade che sa vivere in una natura inospitale, ma affascinante . Il paese è grande come l'Europa per cui decidiamo, con il tour operator , di visitare la zona sud ovest , ai margini del deserto con un fuoristrada condotto da una guida .

Spagna: non solo Madrid

Si pensa alla Spagna e subito si pensa a Madrid, all’Andalusia….ma intorno alla capitale si possono visitare città ricche di monumenti e per questo affascinanti. Il viaggio nasce dalla proposta delle insegnanti di madre lingua del corso di spagnolo ,che si tiene da anni al Liceo Cassini , grazie alla collaborazione fra l’Istituto e l’Associazione per i rapporti culturali con i paesi Iberici e Latino –Americani Insomma …una gita scolastica di fine corso, completamente immerse nella lingua grazie anche alla presenza delle guide turistiche locali .

Alaska

Dopo aver visitato il Canada dell’Est , questa estate decidiamo di andare ,in completa autonomia , a scoprire lo stato degli Usa più a nord , più freddo, più isolato e più suggestivo e selvaggio , dove il sole regala giornate lunghissime. Affittiamo un’auto 4x4 ,sapendo che durante il tragitto potremo trovare tratti sterrati. Abbiamo individuato , leggendo le varie guide , un percorso che toccherà i siti più interessanti , considerando che le strade sono concentrate nella parte sud /centrale del paese e nella penisola di Kenai. Abbiamo prenotato hotel o motel in anticipo, considerando che le scarse strutture diminuiscono la loro disponibilità in estate ,per l’afflusso dei turisti nell’unico periodo in cui lo stato è visitabile.

Argentina Insolita,lungo la mitica Ruta 40

L’Argentina ci ha affascinato dal nostro primo viaggio . Questa volta affittiamo un ‘auto 4x4 e autonomamente vogliamo scoprire la zona sud-centrale da El Calafate , a El Chalten , la Cueva de las manos , il bosco pietrificato e Comodoro Rivadavia ., lontani dai classici circuiti turistici. Abbiamo fatto scalo a Santiago del Cile e non a Buenos Aires ,poiché il vulcano Cileno Puyehué in giugno ha subito una grave eruzione e la cenere ha reso inagibili gli aeroporti nel sud dell’Argentina . Come abitualmente faccio , consulto le guide e individuo i siti più interessanti da visitare , poi facendomi aiutare da un operatore turistico, che da anni cerca di soddisfare le nostre esigenze, prenotiamo tutti gli hotel.

L\'austera Trieste

Quest’anno decidiamo di trascorrere a Trieste i giorni successivi al Natale e antecedenti al Capodanno. La città, all’estremo nord-est dell’Italia , è splendida,accogliente ed elegante ed austera . Gli abitanti , simpatici ed estroversi , amano condividere le bellezze della loro città..

Canada dell\'Est ,Quèbec e la Gaspésie

10.8 partenza da Genova .Con scalo a Monaco arriviamo a Montréal nel tardo pomeriggio con 6 ore di fuso orario in meno rispetto all' Italia. 11.8 Siamo in un hotel moderno in periferia e decidiamo di fare il giro della città con un bus turistico. Approfittando della varie soste riusciamo a vedere gli angoli più interessanti : il parco Mont Royal,la Cattedrale di Notre Dame, la place Jacques Cartier, le Vieux port (ora area ricreativa),la città sotterranea , che parte da place Ville Marie . Montréal è la più grande città della provincia canadese del Quebec ed è situata su un'ansa del fiume San Lorenzo. Con la gita in battello sul fiume osserviamo la città da un altro punto di
Natura, self drive,balene,mare,fiumi,
Canada dell\'Est ,Quèbec e la Gaspésie

Mongolia ,il regno di Gengis Khan

25.07 partendo da Malpensa e via Mosca raggiungiamo il giorno successivo la capitale della Mongolia Ulaan Baatar . Il fuso orario è di ben 8 ore avanti. Alloggiamo in un moderno e comodo hotel per riposarci dal lunghissimo viaggio. 26.07 Abbiamo deciso questa volta di rivolgerci ad un tour operator specializzato in questo tipo di viaggi avventura .Siamo solo in due e con una giovanissima guida , Magli, che parla inglese ed un autista che parla esclusivamente mongolo , nel pomeriggio andiamo a visitare il monastero Sukhenbaatar , il palazzo di inverno Bogdkhan. Nel tardo pomeriggio possiamo anche assistere ad uno spettacolo folkloristico. 27.07 a 80km dalla capitale visitiamo il parco Ter
deserti,cultura,avventura
Mongolia ,il regno di Gengis Khan

Spagna: non solo Madrid

3.6 In aereo da Genova con un volo low cost ,raggiungiamo Madrid. Due giorni sono dedicati alla capitale . Molte di noi la conoscono già, ma sarà l’occasione per scoprire angoli caratteristici .Giunti nella capitale facciamo un giro per una visione d’insieme . Il giorno successivo sarà libero per tutte per poter visitare i musei ,che alcune di noi non hanno ancora avuto modo, in viaggi singoli, precedenti ,di vedere . Io e mia sorella ,per esempio, decidiamo di visitare il primo giorno il museo Nazionale d’arte moderna Reina Sofia . Li potremo finalmente vedere dal vero il capolavoro “Guernica “ di Picasso. Dalle ore 19 l’ingresso è gratuito per cui, una breve attesa , ci
Storia, cucina , approfondire la lingua
Spagna: non solo Madrid

Alaska

10.8 partiamo da Genova via Amsterdam,Seattle e atterriamo a Anchorage. Arriviamo nella stessa giornata essendoci una differenza di fuso orario di ben 10 h. Ritiriamo l’auto in aeroporto. E’ un 4x4 ,come avevamo richiesto, uno Chevrolet grande e comodo e ciò ci da sicurezza considerando che potremmo percorrere tratti sterrati. Raggiungiamo l’albergo, in pieno centro e poiché siamo veramente stanchi per il lunghissimo viaggio e il fuso orario , decidiamo di riposarci. 11.8 poiché abbiamo deciso di vistare Anchorage al rientro, partiamo per la nostra prima tappa della vacanza . Il parco nazionale di Denali a km. 382 sarà la nostra prima sosta . Poiché sappiamo che ad Ancho
natura,scoperta
Alaska

Argentina Insolita,lungo la mitica Ruta 40

26.12 Partiamo da Milano e via Madrid raggiungiamo Buenos Aires , proseguiamo direttamente x Santiago del Cile , facciamo scalo a Mendoza e raggiungiamo Puerto Montt. Un viaggio lunghissimo dovuto al grave problema della cenere depositata dall’eruzione del vulcano cileno Puyehué e che ha reso inagibili gli aeroporti del sud dell’Argentina .Alloggiamo il 27 ,in un bellissimo hotel con struttura di montagna e con vista sul vulcano Osorno. 28 insieme ad una guida locale raggiungiamo in seggiovia la sommità del vulcano Osorno, e pranziamo al rifugio . Nel pomeriggio facciamo un’escursione al lago Petrohué ,vediamo la cascata e il lago Todos los Santos, circondato da tre vulcani ,
natura e archeologia
Argentina Insolita,lungo la mitica Ruta 40

L\'austera Trieste

1° giorno 26 dic. Raggiungiamo da Genova ,Trieste in auto . Avevamo optato per un B&B , ma poiché ultimamente prediligiamo le comodità scegliamo un hotel in pieno centro e soprattutto affacciato alla famosa piazza “ Unità d’Italia “ . E’ considerata , una delle più belle piazze del mondo in quanto si affaccia direttamente sul mare ; è addobbata a festa; le luci su tutti i maestosi palazzi che la delimitano ,creano un’atmosfera molto suggestiva . Nell’aria risuonano musiche natalizie .Al centro c’è la fantastica fontana barocca dei quattro continenti. e la colonna con la statua dell ‘ imperatore Carlo VI. Ceniamo sul lungomare in un locale che propone piatti
Storia , arte, archeologia
L\'austera Trieste