Tallinn

di Giulio Dispenza

10/10/2014 al 13/10/2014

Caratteristiche


Scopo


Consigliato a


Si vi piace la classica ambientazione dal nord europa con un misto di lugubre e affascinante ritocco ambientazione in stile post Unione Sovietica allora la vostra meta ideale è Tallinn.

Capitale dell'Estonia, da alcuni decenni si contende il primato con le rivali Riga e Villnius come città più bella dei paesi baltici. Tallinn, dal mio punto di vista è il vero gioiellino delle tre repubbliche del nord est europa. Con un centro storico tirato a lucido e una efficiente rete di comunicazioni, è diventata negli ultimi anni una delle tappe preferite da turisti di qualsiasi genere di età e provenienza. Il centro abitato è anche un importante snodo di comunicazione con la Finlandia (la città dista solo 80 km di navigazione dalla capitale Helsinki) e la Russia. Come dicevo, la parte più affascinante del luogo è la Città Vecchia. Questa zona si trova in una collina che sovrasta la parte più moderna della città e il porto sottostante. Il centro storico è stata inoltre decretato patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO e quindi contenente la maggior parte della attrazioni culturali. Il primo luogo più interessante è il Castello di Tompea, un tempo residenza degli zar di Russia, oggi invece sede del parlamento estone. In prossimità del castello potete godere di una vista a 360 gradi che sovrasta tutta la città e sbizzarrirvi con tutti i selfie o le Instagram story che volete. Tappa fondamentale è anche una visita al famoso palazzo di Rigigoku oggi sede del parlamento. Situato nel mezzo della Città Vecchia il parlamento ha una forte valore simbolico per i cittadini estoni, essendo stati per moltissimi anni soprassi dall'influenza dell'Urss. Infine girando per il centro storico fermatevi ad ammirare la bellezza della Piazza del Municipio, vero cuore pulsante della città soprattutto nel mesi pre natalizi con i loro favolosi mercatini.

Ma Tallin è una città che offre anche grande divertimento. La sera, sempre nella Old Town, potete trovare una grande quantità di locali e birrerie adatti per chiunque voglia passare una piacevole serata a costo praticamente zero. Insomma il mio consiglio è quello di andare a Tallin, forse non di inverno a causa delle rigide temperature (la longitudine è uguale a quella della Scozia) ma in primavera o autunno invece potrebbe essere una piacevole esperienza.


vacanza, divertimento monumenti
Giulio Dispenza lo ha valutato