Il Blog di FYL

I particolari più curiosi, le storie più incredibili, i consigli di cui non puoi fare a meno e i luoghi e le persone più affascinanti che potete incontrare in viaggio. Questo è il Blog di FYL!

 

Quando si parla di mezzi di trasporto più strani del mondo si apre un'enorme enciclopedia di fascino, peripezie e ingegno da rimanere a bocca aperta. Alla necessità dell'uomo di muoversi nello spazio si aggiunge il contesto geografico, culturale e sì, anche un po' di sana incoscienza. Ed ecco qui tutti i mezzi di trasporto stravaganti, efficienti e matti che abbiamo trovato durante i nostri viaggi. Pronto? Decisamente meglio mettere le cinture.

Ci sono due momenti topici prima di partire per un viaggio, quelli che regalano un mix di adrenalina e ansia da prestazione. Lo studio dell'itinerario e la preparazione dello zaino. La preparazione dello zaino è cruciale, basta un attimo e se qualcosa va storto il tuo viaggio potrebbe trasformarsi da avventura a un insieme di rogne interminabili.

Partiamo dai basics: è ovvio che si debba scegliere uno zaino di grandezza idonea alla durata e anche alla stagione del viaggio.

Paese che vai, farmaco che (non) trovi.

Farmaco di cui necessiti di brutto per un attacco di .... (completare a piacere).

Come fare, quindi, per partire fully equipped, come si suol dire, e avere un beauty case zeppo di farmaci utili in viaggio? È pur vero che se negli USA in qualche modo una manciata di pillole di antidolorifico riesci a trovarla in un CVS, così come è vero che in Cina spesso non parlano una parola di inglese e chissà quanto è semplice trovare un fermento lattico. Ma insomma, noi di FYL siamo qui apposta.

Se sei uscito almeno una volta dai confini tricolori lo sai: le bizzarrie sugli italiani nel mondo non finiscono mai. Anzi, non fanno altro che sorprenderci. Un giochino divertente è presentarsi a qualcuno, all'estero, e dire che si è italiani. La risposta sarà, al 99%,“ah italiano...spaghetti/pizza/mafia/Berlusconi (nei tempi andati).

Noi di FYL ci siamo guardati negli occhi e ci siamo detti: di stereotipi italiani nel mondo ne abbiamo sentiti a destra e manca, uniamoli tutti e vediamo cosa esce fuori. Siamo sicuri che la lista sia in continuo aggiornamento.

Niente passioni sconsiderate per il macabro, ma se sei un viaggiatore nell'animo lo sai: i cimiteri hanno il loro incredibile fascino.

Che sia perché sono culle delle vite passate di innumerevoli persone o perché sono luoghi con tanto da raccontare della cultura di un popolo, i cimiteri nel mondo sono una tappa molto amata. Se anche tu sei un appassionato e non ti vengono i brividi solo a pensarci segnati questi, vale la pena sicuramente farci un salto. Un cemetery-tour, insomma.

bagni in Africa

Paese che vai, bagno che trovi. Si sa, noi italiani siamo anche i più esigenti: da uno studio scientifico è dimostrato che ciò che manca di più a un italiano all'estero non è né la mamma né la pastasciutta, ma il bidet.

Ma qui stiamo parlando di molto di più della mancanza di quello strumento umile ma rivoluzionario che salva la vita dal farsi la doccia dopo ogni evacuazione, qui parliamo dei bagni più strani, alla buona, pieni di semplici stratagemmi che abbiamo incontrato nei nostri viaggi.